Dieta Plank, come dimagrire 9 kg in due settimane.

Perdere 9 kg in due settimane è una cosa abbastanza difficile e quasi impossibile con la dieta plank è possibile.
Tieni presente però che per perdere un kg devi eliminare 7000 kcal, un dato importante che i nutrizionisti e dietologi conoscono bene però nessuno mette in evidenza queste cose. In pratica puoi perdere 1 kg in una settimana togliendo 1000 calorie al giorno.
Per essere più chiari devi conoscere il tuo fabbisogno energetico esempio 2500 kcal e togliendo 1000 fa 1500 quindi la tua dieta per dimagrire di 1 kg a settimana deve essere di 1500 kcal.
In pratica chiunque vuole seguire una dieta deve almeno conoscere il proprio fabbisogno energetico per poi derivare di quante calorie deve essere la tua dieta, niente paura con LC Dieta questi dati sono automatici per questo ha ottenuto un grande successo sin dalla versione 1.0.
Ritornando alla Dieta Plank non pretendere che sia tutto grasso quello che perdi essa dura 2 settimane, ed attenendosi scrupolosamente alle sue indicazioni si possono perdere fino a 9 chili ma saranno almeno 7 kg di liquidi ovviamente il rendimento dipende anche dal
punto di partenza ed i risultati sono direttamente proporzionali al grado di “sovrappeso” iniziale.
Con la dieta plank i chili si riprendono lo stesso, ma non con la velocità con cui sono stati persi. Per non riprendere i kg persi dopo una costrizione devi mangiare quello che vuoi ma tenendo sotto controllo fabbisogno energetico che cambia in funzione del peso ed anche se molte diete non controllano ne grammi ne calorie queste ultime restano comunque sempre un buon indice da seguire per restare in forma.
La dieta plank è una dieta iperproteica e come tale non può essere seguita per più di due settimane e come in tutte le diete ti viene indicato quindi cosa devi e cosa non devi mangiare. Per questo motivo consideriamo la dieta plank una buon metodo per dimagrire perchè le diete alla lunga stancano e si finisce per riprendere i kg persi.

Non dimenticare di bere tanta acqua sempre in tutte le diete è una costante bere acqua ti aiuta anche a ridurre la ritenzione idrica.

Questo è un esmpio di dieta plank.

Dieta Plank

LUNEDì

Colazione
Caffé non zuccherato.
Pranzo
2 uova sode con spinaci poco salati.
Cena
Bistecca oppure tre fette di arrosto + insalata verde e sedano.

MARTEDì
Colazione
caffé non zuccherato + panino.
Pranzo
Bistecca a volontà + insalata verde + un frutto a piacere.
Cena
Prosciutto cotto quanto ne vuoi.

MERCOLEDì
Colazione
Caffé non zuccherato + panino.
Pranzo
2 uova sode + insalata verde + pomodori.
Cena
Prosciutto cotto + insalata verde.

GIOVEDì
Coazione:
Caffé non zuccherato + panino.
Pranzo
Un uovo sodo + carote cotte o crude + Emmental.
Cena
Frutta + yogurt magro.

VENERDì
Colazione
Caffé non zuccherato + panino.
Pranzo
Pesce lesso + pomodori.
Cena
Una bistecca + insalata verde.

SABATO
Colazione
Caffé non zuccherato + panino
Pranzo
Pollo grigliato
Cena
2 uova sode + carote cotte o crude.

DOMENICA
Colazione
the a limone.
Pranzo
Una bistecca grigliata + frutta.
Cena
Puoi cenare liberamente!

Regole della dieta plank
Così la seconda settimana è identica alla fine e così hai terminato la tua breve dieta facendo attenzione a mantenere i risultati.
Dalla dieta plank devi togliere acqua minerale alcoolici birra compresa, puoi bere solo acqua naturale. Non puoi usare zucchero e non è consentita nessuna variazione anche se di natura proteica.
Grazie per esserti interessato alla dieta plank…


Lascia un commento